Cybersecurity e Protezione dei Dati: Due Elementi Inseparabili per una Difesa Completa

Introduzione

In un’era in cui la nostra vita è sempre più digitalizzata, la necessità di proteggere le informazioni è diventata cruciale.

Non è un caso che le parole “cybersecurity” e “protezione dei dati” siano sempre più presenti nel discorso pubblico.

Tuttavia, questi termini non dovrebbero essere considerati separatamente, ma piuttosto come due facce della stessa medaglia.

La Sfida tra DPO e IT

Uno dei problemi più sfidanti nel campo della protezione dei dati è il dialogo spesso difficile tra i Responsabili della Protezione dei Dati (DPO) e i reparti IT.

Mentre i DPO sono focalizzati su aspetti legali e normativi, i reparti IT tendono a concentrarsi su aspetti tecnici e operativi. Questa mancanza di un linguaggio comune può ostacolare la creazione di una strategia integrata che soddisfi entrambe le esigenze.

L’Importanza dell’Integrazione

Quando cybersecurity e protezione dei dati sono pienamente integrate, si crea un ecosistema robusto che offre una protezione a 360 gradi.

Ad esempio, la NIS2 – la Direttiva sulla sicurezza delle reti e dei sistemi informativi, entrata in vigore nel gennaio 2023 e applicabile agli Stati membri dell’UE. Quest’ultima rappresenta un cambiamento radicale, in quanto strumento giuridico che prevede la gestione obbligatoria della sicurezza informatica e della cybersecurity per le organizzazioni.

Adottare il principio del GDPR relativo alla protezione dei dati “by design” è fondamentale per assicurare l’integrazione delle misure di protezione dei dati all’interno della strategia di cybersecurity di un’organizzazione.
Ciò contribuisce a salvaguardare non solo gli asset dell’organizzazione ma anche gli individui che ne fanno parte e coloro i cui dati personali sono trattati.

Verso un Nuovo Paradigma

C’è una crescente necessità di uno strumento che possa facilitare la comunicazione tra i DPO e i reparti IT. Un tale intermediario potrebbe aiutare a colmare le lacune tra questi due mondi, garantendo che la protezione dei dati e la sicurezza informatica siano entrambi soddisfatti in modo efficace ed efficiente.

Conclusione

La sinergia tra cybersecurity e protezione dei dati è innegabile. Insieme, essi formano un potente binomio che può proteggere non solo le organizzazioni ma anche i dati personali degli individui.

Per realizzare pienamente questo potenziale, è essenziale superare le barriere della comunicazione tra i professionisti della protezione dei dati e quelli della cybersecurity.

Ecco quindi la domanda che ci poniamo: come fare per far parlare la stessa lingua tra DPO e reparti IT?

È possibile che la risposta risieda in una figura o uno strumento che ancora non conosciamo, ma che potrebbe trasformare il modo in cui vediamo la protezione dei dati e la cybersecurity.

E tu, cosa ne pensi?

created 2024-05-26-23-32-42